“Ho visto lo spirito Boca, orgoglioso dei miei ragazzi che lottano per la maglia”

Il giorno dopo è ancora più bello, seppur manchi una vittoria nel primo incontro che, sul campo, sarebbe stata meritatissima. Perchè alla prima uscita ufficiale, con pochi allenamenti sulle spalle e una squadra completamente nuova, La Boca Sette Colli mette in mostra cuore, grinta, forza, coraggio e carattere e strappa un punto che fa davvero morale in vista del campionato.

Alla T.E.C. CUP, infatti, gli Xeneizes civitanovesi mettono in campo la celebre GARRA argentina e rendono orgoglioso il presidente Emanuele Trementozzi. “Ho visto lo spirito Boca, quell’insieme di sentimenti di lotta, cuore, coraggio, voglia di farcela, che dovranno caratterizzare La Boca tutto l’anno. Eravamo alla prima uscita ufficiale e i ragazzi mi hanno stupito. Hanno giocato con ardore, sudando e lottando per la maglia e questo per me è davvero un grande orgoglio. Li ho visti correre, aiutarsi, a volte anche scontrarsi, ma tutto per il bene della squadra e per mostrare al pubblico che La Boca Sette Colli è nata per stupire. I miei Xeneizes hanno dato tutto, nessuno voleva lasciare il campo e questo mostra grande senso di appartenenza. Certamente molte cose sono da correggere e dobbiamo lavorare molto ma, al di là degli aspetti tecnico-tattici, questa Boca ha la “garra” dentro e lotta fino alla morte inseguendo un pallone. Sono orgoglioso di tutti, questa è la strada giusta e dobbiamo continuare a perseguirla perchè, insieme, potremo toglierci tante soddisfazioni”.

Lascia un commento