Monteko in casa, il Trodica sbanca il Mariotti con super Tomassini

Saluto iniziale

SPORT COMMUNICATION – Colpaccio esterno del Trodica che, in casa del Montecosaro, strappa tre punti importantissimi nel secondo match del girone B di Promozione.

Decide la sfida, per la verità non esaltante dal punto di vista del gioco, una rete di Tomassini al settimo della ripresa su assist di un sempre pericoloso Ruzzier. Una sfida nella sfida quella tra i tecnici Fabio Roscioli e Angelo Cetera, entrambi civitanovesi e conoscenti di lunga data. Comincia benissimo il Montecosaro che, dopo appena otto minuti, sfiora subito il vantaggio: D’Angelo, di testa, raccoglie un cross dalla destra ma colpisce in pieno il palo. Due minuti più tardi punizione dalla sinistra di D’Angelo, gran colpo di testa di Pietrella a centro area ma riflesso mostruoso di Pennacchietti che evita il gol. Sembra il preludio al gol ma, da questo momento, la gara si fa brutta e nervosa, risvegliata solamente dalla punizione di Tomassini che attraversa tutta l’area ma non trova alcuna deviazione amica sotto porta.

Ci prova ancora D’Angelo al 31esimo, gran tiro a giro di sinistro dal limite, pallone che sfiora l’incrocio. Al 40esimo Pietrella ha, in piena area, la palla del vantaggio ma scivola al momento del tiro e sporca il pallone che la difesa, a quel punto libera agevolmente. Si va così al riposo sullo zero a zero. Si torna in campo e il Trodica, al terzo, sfiora il vantaggio: punizione dalla destra tagliata in area, doppio rimbalzo ma ne Annas ne Tomassini arrivano in tempo. Ma al settimo minuto lo stesso Tomassini si fa perdonare e, servito dall’affondo in area sulla sinistra di Ruzzier, anticipa il difensore sul primo palo e infila Torresi. Ci prova su punizione da fuori area Lattanzi, Torresi si allunga sulla sua sinistra e spedisce in angolo. Al 18esimo, però, la gara potrebbe cambiare: doppio giallo per Lambertucci che finisce sotto la doccia anzitempo e lascia i suoi in dieci uomini. Il Montecosaro, però, non ne approfitta e, appena quattro minuti dopo, restituisce il favore: Benfatto,a gioco fermo, colpisce Atragene e finisce anche lui sotto la doccia. Si torna in parità numerica. Al 33esimo i padroni di casa troverebbero anche la via del gol con Ulivello liberato solo davanti al portiere ma, quando insacca, inesorabile la bandierina dell’assistente spezza l’urlo in gola. Non succede più nulla o quasi, solo tanto nervosismo e ben otto minuti di recupero, durante i quali il Trodica sfiora la rete con Compagnucci che, dopo uno splendido cost to cost, si fa respingere in angolo la conclusione. Arriva così il fischio finale dell’arbitro, che condanna il Montecosaro alla seconda sconfitta in due gare e permette al Trodica di respirare aria buona per la classifica.

MONTECOSARO – TRODICA 0-1

MONTECOSARO: TORRESI, SQUARCIA, BERRETTONI, MAZZANTE, MARZIALI, BENFATTO, PIETRELLA, RAPACCI, ULIVELLO, D’ANGELO, BAIOCCO; ALL FABIO ROSCIOLI A DISP: GENTILI, ARDITO, ASCANI, TRAMANNON; SUBENTRATI: ERCOLI (32’ S.T.), BARTOLINI (36’ S.T.), PISTELLI (13’ S.T.)

TRODICA: PENNACCHIETTI, ERCOLI, LAMBERTUCCI, COMPAGNUCCI, DI SIRIO, MARONI, RUZZIER, GIRI, ANNAS, TOMASSINI, LATTANZI; ALL ANGELO CETERA  A DISP: POLIMANTI, BELFIORE, MARCHIONI ; SUBENTRATI: ATRAGENE (5’ S.T.), DE ANGELIS (17’ S.T.), BERRETTONI (32’ S.T.), PANICO (45’ S.T.)

DIRETTORE DI GARA: RICCARDO CAMMORANESI (MACERATA)

ASSISTENTI: NICOLA GIANFELICI, EMANUELE BELLAGAMBA (MACERATA)

MARCATORI: TOMASSINI (7’ S.T.)

AMMONITI: TRODICE (DE ANGELIS 32 S.T.; PENNACCHIETTI 37’ S.T.); MONTECOSARO (BAIOCCO 41’ P.T.; BENFATTO 20’ S.T.; MARZIALI 30’ S.T.)

ESPULSI: LAMBERTUCCI (TRODICA) AL 18’ S.T.; BENFATTO (MONTECOSARO) AL 22’ S.T.

NOTE: ANGOLI (2-5-); RECUPERI (1′ P.T.; 8′ S.T.)

MAN OF THE MATCH: TOMASSINI (TRODICA)

Il Montecosaro è entrato nel circuito Sport Communication. Per le società che vorrebbero informazioni, sono a disposizione i recapiti telefonici (320-1742733) e la mail ( emanueletrementozzi83@gmail.com).

Lascia un commento